Sorpresa con la droga alla stazione di Frosinone, denunciata dalla Polfer. Nel pomeriggio di venerdì, nel corso dei controlli dei passeggeri in transito nello scalo ferroviario del capoluogo, gli agenti della polizia ferroviaria hanno fermato una 36enne proveniente dalla provincia romana. Data l'insofferenza della donna ai controlli, i poliziotti si sono insospettiti tanto più che la stessa aveva dei precedenti per droga.
La perquisizione, effettuata con l'ausilio di personale femminile delle volanti della questura, ha consentito di rinvenire, all'interno di una tasca dei pantaloni, circa tre grammi di canapa indiana, mentre all'interno di una piccola scatola, occultata in uno zaino, altri 6 grammi di cocaina. La droga è stata sequestrata e la trentunenne è stata denunciata per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sempre la Polfer di Frosinone, ha sottoposto a controllo una donna senza documenti, che ha dichiarato di essere nigeriana.
Essendo irregolare, l'ufficio immigrazione della questura ha emesso a suo carico un decreto di espulsione dal Paese.