Duro colpo al mercato cepranese della droga: sequestrato quasi mezzo chilo di hashish. Martedì i carabinieri hanno arrestato tre spacciatori giunti a Ceprano per consegnare 420 grammi di hashish.

I tre, tutti originari di Piglio, S. M., S. P. e P. M.C, rispettivamente di 35, 24 e 19 anni, due giovani già censiti per reati specifici e una ragazza incensurata, avrebbero dovuto piazzare sul mercato della droga locale quasi mezzo chilo di "fumo", diviso in quattro confezioni sigillate col nastro isolante. Il trio di spacciatori però è stato fermato per un controllo dalla pattuglia dei Carabinieri di Ceprano in prossimità dell'ex casello autostradale. È bastato poco agli uomini del luogotenente Bruno Falena per sospettare che qualcosa non andava. Tanto che dalla perquisizione dell'auto, una Ford Fiesta, sono saltati fuori i quattro panetti di hashish. A seguito delle successive perquisizioni domiciliari i carabinieri hanno rivenuto anche un bilancino di precisione, altri sei grammi di hashish e materiale per il confezionamento delle dosi, tutto sequestrato. I tre sono stati portati in caserma a Ceprano per i controlli di rito e tratti in arresto con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Ieri mattina il processo per direttissima e la convalida degli arresti.

Nel corso del 2017 sono stati diversi gli arresti per droga effettuati dai Carabinieri di Ceprano che quotidianamente attuano controlli e fermi per contrastare il fenomeno di uso e spaccio di sostanze stupefacenti. Un lavoro serio, attento e costante che assicura il controllo di un territorio a forte rischio per la posizione geografica, al centro fra il nord ed il sud della provincia e fra Napoli e Roma, servito da una fitta rete stradale che assicura collegamenti rapidi in ogni direzione. Le pattuglie operano il giorno e la notte monitorando le aree sensibili, le strade principali e i punti di accesso alla città. E proprio nell'ambito di questi controlli i militari hanno bloccato i tre spacciatori.

Tre arresti per "detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti". Nella serata di ieri, a Ceprano, i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un 35enne, un 24enne (entrambi già censiti per reati specifici) e una 19enne (incensurata) di Piglio.  

I tre, dopo una perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di quattro panetti di hashish (peso complessivo di 420 grammi circa). Le conseguenti perquisizioni domiciliari hanno consentito ai carabinieri di sequestrare un bilancino di precisione, altri sei grammi di hashish oltre a materiale per il confezionamento delle dosi. Sono scattati gli arresti domiciliari, in attesa dell'udienza di convalida.