Oggi, i carabinieri del Comando della Compagnia di Cassino, hanno arrestato un 26enne, disoccupato, già censito per analoghi reati, resosi responsabile del tentato furto di due automobili, e del furto di una terza auto, nei pressi di Piazza Benedetto XVI. Il giovane, dopo aver tentato di rubare in precedenza due auto, è stato colto in flagranza dai militari operanti mentre rubava un'utilitaria nei pressi della Stazione ferroviaria.

Il 26enne, questa mattina, è stato sottoposto in regime degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo, ma da successivo controllo dei carabinieri è stato tratto nuovamente in arresto per evasione dagli arresti domiciliari. Il 26enne è stato notato dalle forze dell'ordine mentre si aggirava nelle periferia della città, senza fornire un giustificato motivo. L'Autorità Giudiziaria, a seguito del secondo arresto operato dai Carabinieri, ha disposto la detenzione del giovane nelle camere di sicurezza del Comando Compagnia Carabinieri di Cassino, in attesa del rito direttissimo.