Questa mattina, i carabinieri di Ferentino, dopo un'ispezione, hanno denunciato un 49enne, titolare di un'autocarrozzeria, responsabile di inquinamento ambientale. Le forze dell'ordine hanno rilevato che l'attività veniva espletata senza l'autorizzazione ambientale unica per l'emissione di fumi in atmosfera e, pertanto, hanno sottoposto a sequestro preventivo il forno per la verniciatura dei veicoli e il relativo impianto di areazione.