Un bottino di circa 1.500 euro di Gratta e vinci, oltre che il fondo cassa rimasto nel locale. Questo è quanto hanno portato via i ladri che nella notte scorsa hanno scassinato la saracinesca del bar Momo nella centralissima piazza San Giovanni a Cassino e hanno fatto irruzione nel locale.

Alle 6:15 di questa mattina, quando è arrivato il proprietario per iniziare la giornata di lavoro, ha trovato l'amara sorpresa. Immediatamente sul posto è arrivata la polizia e la scientifica che ha provveduto a rilevare le impronte sulle cesoie che sono state abbandonate dai malintenzionati fuori dal bar. Nessuno si è accorto di nulla nonostante la zona sia circondata da un palazzo con decine di appartamenti.

"Più che il danno economico - commenta Alessandro, il titolare dell'attività - mi ha fatto male vedere la saracinesca distrutta e il fatto che queste persone siano entrate nel mio locale. Purtroppo, di fronte a tutto ciò noi siamo impotenti. Adesso confidiamo però nel lavoro delle forze dell'ordine per far sì che gli autori del gesto vengano individuati".

Immediatamente solidarietà è stata espressa dai tanti clienti affezionati del Momo, che questa mattina arrivati al bar per la tradizionale colazione hanno invece trovato la Scientifica e la saracinesca distrutta.