Viaggiava in auto con 49 grammi di marijuana, suddivisa in dosi pronte per lo spaccio. A casa sono stati trovati 15 semi di canapa indiana e ulteriori quattro grammi di analoga sostanza stupefacente.
Denunciato un diciannovenne di Boville Ernica. L'operazione dei carabinieri della locale stazione è scattata ieri mattina, nell'ambito di una predisposta attività tesa ad arginare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti. Il ragazzo, già noto alle forze di Polizia quale assuntore di sostanze stupefacenti, è finito nei guai con l'accusa di "detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti" e "rifiuto di sottoporsi ad accertamenti". Il bovillense ha infatti rifiutato di sottoporsi ad accertamenti per verificare l'eventuale guida sotto l'influenza di stupefacenti. La patente gli è stata quindi ritirata e lo stupefacente sottoposto a sequestro.