Guerra per "un posto". Molto probabilmente c'è questo alla base del ferimento di due prostitute finite nell'ospedale "Fabrizio Spaziani" di Frosinone con lesioni. Un episodio accaduto nei giorni scorsi sull'asse attrezzato, nel territorio di Ferentino. Le due giovani hanno riportato ferite molto probabilmente provocate da colpi di bottiglie di vetro.
Sono in corso indagini da parte delle forze dell'ordine per capire cosa sia accaduto. Al vaglio ci sono anche i filmati di videosorveglianza di alcune attività del luogo per cercare di risalire agli autori e capire come e da chi siano state ferite le ragazze, se si siano colpite a vicenda o sia stata la mano di ignoti.
A terra sono stati trovati anche abiti e scarpe. Sono in corso indagini nell'ambiente della prostituzione per capire cosa c'è dietro il ferimento delle due ragazze. Fortunatamente la loro vita non è in pericolo. Già nei mesi scorsi, sempre sull'asse attrezzato e anche in via Morolense, si sono registrati episodi simili per la "guerra" a un posto. Diverse prostitute straniere hanno dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari in ospedale.