Sigilli all'autolavaggio sulla Casilina sud a Cassino. Dopo i controlli certosini da parte degli agenti del Commissariato agli ordini del vice questore Tocco, si è deciso di chiudere l'attività gestita da egiziani. Pesanti le irregolarità riscontrate sia rispetto agli impianti di depurazione che ai vincoli paesaggistici. Stamattina, intorno alle undici, tre auto della polizia sono entrate nel piazzale dell'attività commerciale di recente apertura e hanno verificato ogni documento. Anche il dirigente comunale aveva certificato il rigetto della Scia per mancato rispetto di vincoli paesaggistici.