Il grande caldo che ci ha oppresso da almeno dieci giorni a questa parte sembra avere le ore contate. Gli esperti de ilmeteo.it, infatti, prevedono da domani l'arrivo di una veloce pertubazione che porterà nubifragi e un drastico calo delle temperature al nord con ripercussioni almeno fino al cento Italia, mentre il sud dovrebbe rimanere strangolato nella morsa di Lucifero. Ma vediamo nel dettaglio le previsioni per oggi e per il 10-12 agosto

LA SITUAZIONE E LE PREVISIONI

Il nostro Paese, nel corso dei prossimi due giorni, apparirà diviso in due: al Nord temporali violenti porteranno un po' di refrigerio, mentre al Sud insisterà con veemenza l'anticiclone Lucifero.

SICCITA' - La nota dolente è per il Centro-Sud Italia, che continuerà ad avere temperature elevate e a non vedere piogge. Entriamo nel dettaglio previsionale, partendo come sempre dalla situazione atmosferica.

SITUAZIONE - L'avvicinarsi di ciclone atlantico influenza le regioni settentrionali con instabilità, soprattutto pomeridiana. Il Centro-Sud è sempre interessato dall'onda calda di Lucifero.

MERCOLEDI 9 AGOSTO - Prosegue la fase instabile sulle regioni settentrionali, con temporali su Alpi, Prealpi e in locale sconfinamento verso le alte pianure e sul Veronese; locale instabilità con probabili temporali sulla Liguria e nel pomeriggio sulle coste della Toscana centrale. Bel tempo soleggiato e caldo intenso al Sud.

CICLONE 10-12 AGOSTO - Tempo in nuovo peggioramento dalle Alpi e Prealpi verso la Pianura Padana con temporali, localmente forti. Fenomeni violenti sul Trentino alto Adige e in genere sul Triveneto. Locali temporali anche in Toscana, Umbria settentrionale e Marche interne. Altri temporali attesi per Venerdì 11, più o meno nelle stesse zone, mentre Sabato 12 i fenomeni si portano lungo le regioni adriatiche centro-meridionali e coste tirreniche della Calabria.

TEMPERATURE - Al Nord tornano in media col periodo, ancora molto calde con valori tra 35 e 41° al centro sud fino ad oggi, poi in costante diminuzione.