Spaccio di droga, nuovo arresto. A operarlo i carabinieri del Nucleo radiomobile di Frosinone. Dopo i recenti sequestri di significativi quantitativi di cocaina nel capoluogo, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Frosinone non si è di certo arrestata l'attività di contrasto al fenomeno dello spaccio. Nel mirino ci sono soggetti sospettati di essere dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti. Nella giornata di venerdì, sempre nel capoluogo, i militari dell'Arma, coadiuvati da due unità cinofile del nucleo carabinieri cinofili di Santa Maria Galeria (Roma), hanno tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio un insospettabile 31enne del luogo. Quest'ultimo è accusato di aver occultati nella propria abitazione circa 10 grammi di cocaina, sostanza da taglio, materiale vario per il confezionamento delle dosi, rendicontazione dell'attività di spaccio e bilancini di precisione, il tutto sottoposto a sequestro. L'arrestato, secondo quanto disposto dal sostituto procuratore di turno, è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa del giudizio direttissimo.