In auto a Frosinone con un coltello, denunciato e allontanato dal capoluogo. Nell'ambito dei servizi di controllo del territorio contro i reati predatori e la microcriminalità in genere, gli agenti della squadra volante hanno sorpreso una coppia sospetta che si aggirava in auto con un'andatura anomala. I poliziotti, insospettiti dalla circostanza, seguono, fermano il veicolo ed identificano gli occupanti: il conducente è un 24enne nato in Romania e residente a Cassino, mentre il passeggero è un giovane frusinate.
Da un controllo effettuato attraverso la banca dati delle forze di polizia, il romeno annovera numerosi pregiudizi di polizia, per cui gli agenti decidono di perquisire il veicolo. Nel portaoggetti lato guida gli agenti trovano e, pertanto, sequestrano un coltello a serramanico di 17 centimetri. Il 24enne è stato denunciato dalla squadra volante per porto abusivo di armi. Pronto anche un foglio di via.