La truffa dello specchietto è sempre dietro l'angolo. In molti comuni, non solo della Ciociaria, vengono segnalati spesso episodi di persone che cercano di raggirare, e spesso ci riescono, soprattutto persone anziane. Come è accaduto anche in questi giorni nella città di Ferentino, dove, come si legge in alcuni post che "viaggiano" sul social network, «un tipo, magrolino, che stanzia nella zona del campo sportivo o davanti a una pizzeria (almeno qui è dove è successo a noi) - è quanto si legge su un post su Facebook - che vi dà un colpo sulla macchina, poi vi segue per chiedervi soldi dicendo che gli avete rotto lo specchietto. Ha una macchina nera. Ha già fregato diverse persone, perché approfitta di persone anziane o donne sole. State attenti, non fermatevi in zone solitarie, se vi lampeggia chiamate i carabinieri e prendete il numero di targa dopo esservi fermati in zone con gente. Chiamate i vostri mariti o fidanzati, genitori ma non fatevi truffare. Ho già telefonato alle forze dell'ordine per chiedere che pattuglino la zona. Fatelo sapere in giro e cerchiamo di individuare questo truffatore. Vi dice che lo specchietto costa 160 euro, che vuole i soldi, ma poi si accontenta anche di 10 euro. A me ha graffiato due macchine. Diffondete se volete, non facciamoci fregare ulteriormente e denunciatelo se riuscite a prendere i suoi dati». Purtroppo, il fenomeno della truffa dello specchietto è sempre in agguato.