Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Elezioni
0

Su quattromila schede scrutinate è sempre sfida tra Tersigni e De Donatis

SORA

Ore 2.20: Su 4000 schede scrutinate Tersigni resta avanti a tutti con 1.450 voti, seguito da De Donatis con il 26,4% (1.100 voti), Pintori con il 16,7% (700 preferenze), Vinciguerra con 620 voti (14,7%), La Pietra con 150 (3,7%) e Vitale con lo 0,9% (37 voti).

Ore 2.00: Su 3330 schede scrutinate il primo cittadino uscente si attesta al 33,1%; Roberto De Donatis è al 26,4%; sul terzo gradino del podio c'è ancora il candidato del Movimento Cinque Stelle, Fabrizio Pintori, con il 16,7%, seguito da Augusto Vinciguerra con il 15,3%. Staccati Bruno La Pietra con il 3,9% e Antonio Vitale solo allo 0,8%.

Ore 1.30: Su 2000 schede scrutinate il sindaco uscente, Ernesto Tersigni, si attesta al 34%; Roberto De Donatis è al 26,8%; al terzo posto il candidato dei Cinque Stelle, Fabrizio Pintori, con il 15,9%, seguito da Vinciguerra con il 14,6%, La Pietra al 4,2%, Vitale allo 0,7%.

Ore 1.00: Su 1700 schede scrutinate, Tersigni è al 34,4%, De Donatis al 26,9%, Pintori al 15, 8%. Al momento non si profila il testa a testa tra il secondo e il terzo. In questo caso al ballottaggio andrebbero il primo cittadino uscente e il suo storico sfidante.

Ore 24.45: Su oltre 650 schede scrutinate, Tersigni si attesta al 36%, De Donatis al 26,6%, Pintori al 16,8%, Vinciguerra al 13,6%, La Pietra al 4,7% e Vitale allo 0,3%. 

Ore 24.30: in netto vantaggio il sindaco uscente Ernesto Tersigni. Al momento su oltre 250 schede scrutinate doppia lo storico avversario Roberto De Donatis. Al terzo posto, nettamente staccato, c'è il candidato grillino Fabrizio Pintori. Seguono Vinciguerra, La Pietra e Vitale.

Ore 23.10: chiuso il seggio dell'ospedale SS.Trinità. Hanno votato 13 cittadini: 9 voti validi per Ernesto Tersigni e 2 voti per Roberto De Donatis. 

Ore 23.45: l'affluenza definitiva a Sora è del 69,34%, cinque punti in meno rispetto al 2011 (74,80%).

Sei candidati. Anzi sette: il ballottaggio. La sfida è tutta aperta: Ernesto Tersigni (sindaco uscente), Roberto De Donatis, Augusto Vinciguerra, Bruno La Pietra, Fabrizio Pintori e Antonio Vitale si contendono la fascia di primo cittadino. Diciannove, in tutto, le liste collegate agli aspiranti sindaci: sei le squadre in campo con Tersigni (Città Progresso, Noi per Sora, Sora 2050, Popolari e Democratici, Il Centro Insieme per Sora, Patto Sociale Nuova Democrazia); sette quelle che sostengono il capogruppo di opposizione uscente (Patto Democratico per Sora, Sora che verrà, Impronta cittadina, Liberiamo Sora, Alleanza per Sora, Giovani per Sora, Forza Civica); tre le compagini che "sponsorizzano" il medico e presidente dell'Ad (Insieme si può, Cambiamo Insieme, Chi ama Sora vince). Fin qui tutte liste civiche. Pintori, candidato sindaco del Movimento Cinque Stelle, si presenta con una sola lista (come da regolamento regolamento del Movimento); anche Bruno La Pietra ha soltanto una squadra al seguito, quella di Sinistra Unita Sora, così come unico è il team di candidati che appoggiano Antonio Vitale, colonnello dell'Esercito Italiano in pensione, il "portabandiera" di "Noi con Salvini". In totale sono 294 gli aspiranti consiglieri. In queste ore, però, si profila l'ipotesi ballottaggio: troppe le liste e i candidati per riuscire nell'impresa di ottenere il 50% più uno già alla prima tornata. In caso di ballottaggio, i cittadini saranno chiamati alle urne domenica 19 giugno. Intanto, per quanto concerne i dati dell'affluenza, a mezzogiorno di oggi aveva votato il 19, 71% degli elettori. E, a proposito di elettori, a Sora sono in totale 25.001 di cui 12.107 maschi e 12.894 femmine per 16 posti in totale nel consiglio comunale. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400