Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Numeri da record per le “Notti della Contea”: l'assessore Ruspandini esulta

Una delle attrazioni in piazza Municipio davanti a Palazzo Antonelli

0

Numeri da record per le “Notti della Contea”: l'assessore Ruspandini esulta

Ceccano

Le Notti della Contea sono piaciute: ai cittadini che hanno riscoperto una Ceccano diversa, a coloro che sono venuti dai paesi vicini e hanno visto per la prima volta il castello dei Conti e il centro, ai commercianti che sono riusciti a far cassa dopo anni di magra e alla stessa maggioranza che a distanza di qualche giorno ha tirato le somme di un evento fortemente voluto dall’assessore Ruspandini.

«La novità principale di questa prima edizione - esordisce Ruspandini - è stata la volontà di allargare la visuale degli eventi oltre il territorio di Ceccano, grazie a un’offerta ampia che ci ha permesso di proporre tre serate all’insegna del divertimento, della cultura, dell’arte circense, della pura giocoleria, della musica, del teatro di figura. Il nostro è un impegno - prosegue - è che la kermesse possa svilupparsi sempre di più, per far sì che la magia e il divertimento registrati con Le Notti della Contea continuino, si rinnovino e si consolidino anche in futuro».

«La nostra amministrazione, in un’ottica di miglioramento proseguirà il lavoro di sviluppo anche per altri eventi che, come questa tre giorni, crediamo possano catalizzare l’interesse di un pubblico sempre maggiore, della stampa locale e dei social network. Abbiamo voluto ampliare i luoghi per lo spettacolo cercando di valorizzare ancora di più le bellezze artistiche e storiche della città. Ringrazio i volontari dell’associazione delle nazionale carabinieri, la protezione civile, i vigili urbani, i dipendenti comunali e i carabinieri che, insieme a tutti i componenti della nostra maggioranza, si sono prodigati, ognuno per le specifiche competenze». Interviene anche Angelo Macciomei, presidente della terza commissione che parla di «un evento spettacolare di rinnovamento rispetto al passato. Una tre giorni ha visto la partecipazione di numerosi gruppi ospiti, nonché la collaborazione di diverse realtà associative del territorio cittadino che hanno saputo dare slancio alla kermesse».

Ma le protagoniste indiscusse delle serate sono state le migliaia di persone accorse a vedere le esibizioni degli artisti, in un centro storico finalmente valorizzato. Tutto è filato liscio relativamente all’ordine pubblico, il che di questi tempi non è cosa da poco. Efficientissimi i ragazzi dell’organizzazione (riconoscibili dalle magliette bianche con il logo de Le notti) capitanati dal consigliere Aceto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400