Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Torna da oggi Expo Centro Italia: parte il salone del “Viver bene”

studenti istituto per geometri di Ostia in visIta ad expo

0

Torna da oggi Expo Centro Italia: parte il salone del “Viver bene”

Ceccano

Alle 9 di questa mattina apre il Salone del ViverBene. È il secondo appuntamento di Expo Centro Italia nell’area dell’ex Carlsberg.

Ieri mattina la conferenza stampa di presentazione alla presenza di Fontana di Comunicazione Eventi, Media, Turismo, del delegato provinciale del Coni Mignardi, del sindaco Caligiore e dell’assessore ai grandi eventi Ruspandini. Grande la soddisfazione dei presenti per i risultati (l’organizzazione parla di venticinquemila presenze) del Salone dell’edilizia. Ma questo è già storia.

Ora tutti sono concentrati su quella che si preannuncia anche come la festa dello sport in tutte le sue declinazioni: «Non poteva mancare il Coni in un contesto dove si parla soprattutto di stili di vita. Le discipline del Coni migliorano la vita» dice Mignardi. E, nei 20.000 metri quadrati di esposizione, di sport ce n’è molto. Arti marziali (presenti campioni europei), scherma, danza sportiva, ciclismo, tanto per citare alcune discipline. «Anche questa volta abbiamo ragionato in una logica di specializzazione - dice Fontana - Quello che inizia oggi è un Salone unico nel suo genere, indirizzato al benessere psico-fisico. Tra le tante proposte ci sarà un maneggio con show e discipline professionistiche. E poi, hobby nella loro accezione più ampia. Sabato e domenica la Jeep Italia porterà un track di 1.200 metri quadri. Finalmente si sposta l’asse da Roma a Ceccano».

Sia Caligiore che Ruspandini sottolineano, nei loro interventi, che a un anno esatto dalla loro elezione, l’Expo è una delle tante risposte che l’amministrazione sta dando alla città a dimostrazione di una programmazione esistente e importante. «Dimostra la nostra capacità di relazionarci con i privati e lasciarsi alle spalle le polemiche di coloro che hanno lottato per anni contro lo sviluppo della città» conclude Ruspandini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400