Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Gizzi in azione: nuova vita
alla storica Croce dei Passionisti

L'assessore Gizzi e il consigliere delegato Aversa

0

Gizzi in azione: nuova vita
alla storica Croce dei Passionisti

Ceccano

L’Assessore alla Cultura Stefano Gizzi ha inaugurato il suo programma di recupero della memoria storica cittadina da un simbolo a cui i ceccanesi sono particolarmente affezionati, da anni in abbandono.

Si tratta della Croce dei Passionisti di via Madonna de Loco, nei pressi del cimitero, ormai completamente arrugginita ed in condizioni precarie. Con il consigliere delegato al decoro urbano, Angelo Aversa, Gizzi ha compiuto ieri mattina un sopralluogo, dando poi precise direttive agli uffici per il recupero immediato della storica croce. «È stata posta nel 1937 a ricordo delle missioni passioniste, era ridotta ad un degrado vergognoso ed offensivo - spiega l’assessore - Nella sua semplicità, riassume tutti i significati della Passione di Cristo ed è entrata da molto tempo nella memoria storica di Ceccano, al punto che veniva utilizzata come luogo di incontro per darsi appuntamento. Speriamo di poterla inaugurare, completamente rinnovata e restaurata anche nei colori e nella base, il 14 settembre, festa della Santa Croce, così da onorare pubblicamente la Passione di Gesù Cristo, e l’Ordine di San Paolo della Croce, che opera a Ceccano da oltre 250 anni. Ovviamente - conclude Gizzi - anche in questo lavoro stiamo agendo in piena collaborazione con il sindaco Caligiore e con l'assessore ai Lavori pubblici Ruspandini». «Dopo anni di immobilismo - gli fa eco Aversa - vogliamo invertire la rotta e far comprendere ai ceccanesi che anche sul tema del decoro urbano la nostra amministrazione dalle parole vuol passare  subito ai fatti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400