Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









In arrivo dieci nuovi medici al Santa Scolastica
0

Il Santa Scolastica sarà potenziato, la rassicurazione di Fardelli

Cassino

"L’impegno della Regione Lazio per l’ospedale Santa Scolastica dovrà essere mantenuto". Il consigliere regionale Marino Fardelli si dice fiducioso ma anche vigile rispetto a quanto il presidente Nicola Zingaretti aveva promesso a settembre e a quanto ora il commissario Macchitella e il coordinatore della cabina di regia Ssr D’Amato hanno assicurato rispetto all’arrivo di nuovi medici e al potenziamento dell’ospedale di Cassino.

"Dal giorno in cui il Presidente Zingaretti da Exodus, annunciò un cambio di passo per l’ospedale Santa Scolastica, è seguito in Regione un lavoro costante e continuo, altro che visita spot a Cassino - afferma Fardelli - Non è trascorsa occasione in cui non mi sia confrontato con lo stesso Zingaretti sui tempi, sulle modalità, sulle reali possibilità per intervenire non solo sull’emergenza che vive il nosocomio cassinate, ma anche su un reale e possibile potenziamento".

Questa settimana sono state due le notizie che lo stesso Fardelli ha comunicato: l’arrivo di dieci nuovi medici al Santa Scolastica e l’approvazione da parte del Consiglio regionale, martedì, di un ordine del giorno presentato dallo stesso consigliere regionale. «L’ordine del giorno che ho presentato il 30 dicembre, è stato discusso e approvato nella prima seduta utile – spiega Fardelli – e  Nell’ordine del giorno il consigliere regionale Marino Fardelli, oltre ad aver descritto tutte le criticità del Santa Scolastica, ha posto all’attenzione del consiglio regionale le esigenze a partire dall’assunzione di personale fino al potenziamento di tutti i reparti, ponendo in primo piano anche la mancanza di due reparti fondamentali e cioè urologia e medicina nucleare.

Sull’arrivo dei dieci medici entro la fine di gennaio Fardelli assicura che vigilerà perché questo accada nei tempi e nei modi promessi. "Il commissario Macchitella e il coordinatore della cabina di regia D’Amato sono stati chiari – ribadisce con forza Marino Fardelli – Hanno assicurato che i medici arriveranno e questa volta, dopo quanto vissuto nel periodo festivo, con file, barelle appoggiate ovunque e carenza di personale a partire dal Pronto Soccorso, credo che non si possa più rinviare l’arrivo di nuovo personale e che nessuna motivazione potrà giustificare una eventuale mancanza". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400