Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Dramma della gelosia, Annachiara è tornata a casa
0

Annachiara è tornata a casa. Un pensiero a Graziano che ora non c'è più

Cassino

Mancavano solo 5 giorni a Natale quando, il 19 dicembre scorso, Graziano Brugnuolo, consumato da un amore non più ricambiato, ha deciso di uccidersi e di portare con sé quella ragazza che non era più sua. Annachiara D'Onofrio non avrebbe mai potuto immaginare cosa sarebbe successo quel sabato mattina e cosa il suo ex fidanzato aveva organizzato per lei.

Quattro colpi di pistola che hanno messo fine alla vita di Graziano e che hanno rischiato di far spegnere anche la vita della bellissima ventisettenne. Sono state settimane lunghe, durante le quali tutti hanno pregato per entrambi i giovani e hanno sperato che la ragazza si risvegliasse. E così è stato, piano piano Annachiara ha recuperato, si è alzata, ha ricominciato a parlare e finalmente oggi è a casa.

E' tornata a Penitro, nella frazione di Formia, dove è nata ed ha vissuto insieme ai genitori.
E' stata dimessa dall’ospedale Santa Maria Goretti di Latina dove è stata ricoverata per 19 giorni e dove ha subìto tre delicati interventi chirurgici che le hanno salvato la vita.

Annachiara è fuori pericolo, anche se il recupero sarà ancora lungo, come dicono i medici dell’ospedale pontino. La convalescenza durerà ancora qualche mese, per consentire alla ragazza il pieno recupero fisico e psicologico.
Un messaggio sulla sua bacheca Facebook per ringraziare tutti gli amici, conoscenti, parenti e sconosciuti che le sono rimasti a fianco.

Un pensiero è andato anche a Graziano, il ragazzo che l'amava, forse troppo e nel modo sbagliato, nessun risentimento ma una preghiera perché ora non c'è più.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400