Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









scuola elementare aquino
0

Lo scrittore bambino Mattia Galesi presenta “Rodinbecco e il Mare di Cristallo”

Aquino

Lo scrittore bambino arriva ad Aquino con il nuovo libro “Rodinbecco e il Mare di Cristallo”.

Domani, alle 10.30 nella scuola elementare dell’Istituto Comprensivo di Aquino, si terrà un incontro con lo scrittore quindicenne Mattia Galesi, giovanissimo autore calabrese che farà conoscere il suo nuovo libro ai tanti bambini che frequentano le classi seconde, terze e quarte.

Un ragazzino come tutti gli altri, se non fosse per il fatto che un giorno decide di mettersi a scrivere per raccontare un episodio della sua vita personale. All’età di otto anni accadde nella vita di Mattia un evento doloroso. Morì improvvisamente il suo amato compagno di giochi, un criceto dal musetto simpatico e dal nome curioso, Rodinbecco. Lacrime a fiumi per giorni e giorni, non si dava pace in alcun modo. Qualche settimana dopo, la madre vide Mattia intento a scrivere. Gli chiese cosa stesse facendo e le rispose: “Adesso Rodinbecco non morirà più, l’ho fatto diventare un super eroe”. E così Rodinbecco e Mattia vissero insieme pericolose avventure, accorrendo in difesa dei più deboli. Superando, così, ostacoli di ogni sorta, fra enigmi, filastrocche e parole magiche. Mattia è riuscito a cambiare volto al proprio dolore.

Senza saperlo Mattia ha dato vita ad uno stile letterario misto, un ensamble di fiaba e favola: attraverso l’arma vincente della fantasia, disegna un mondo migliore per sé per tutti quei bambini che hanno smarrito le parole.

Questi i presupposti che hanno spinto l’assessore Federica Di Sotto a curare i dettagli dell’incontro, d’intesa con la dirigente scolastica Marianna Ladisi e le altre autorità scolastiche.

«La storia di Mattia è una storia singolare - dichiara l’assessore Federica Di Sotto che ha curato l’incontro  - una storia scritta con il cuore di un bambino di 10 anni, che ha trovato nello spartito grafico del suo quaderno di scuola, un amico che lo ha preso per mano e lo ha fatto sognare, attraverso la forza catartica del sogno e della fantasia che solo i bambini possiedono».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400