Non si arresta l’ondata di paura, mista a curiosità, legata al caso della lettera sospetta inviata a una quarantenne di Vallerotonda.

Nel supereroe dalla tuta blu e dal mantello arancione,  saltato fuori dalla busta - ovviamente senza mittente - forse una sostanza urticante fuoriuscita all’atto della sua apertura. E che ha ustionato in modo lieve la destinataria ad una mano e al volto. Indagini serrate da parte dell'Arma. 

Intanto, mentre il sindaco di Vallerotonda - Gianfranco Verallo - ha invitato a mantenere la calma, l'allerta è salita tra i genitori preoccupati della possibilità che in giro ci siano giochi pericolosi. E' di pochi giorni fa la notizia di peluches regalati a ragazzini soli da parte di una coppia rumena. Anche in quel caso i carabinieri hanno sequestrato tutto per verificare se all'interno fossero state piazzate micro telecamere.