Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Le associazioni scrivono a Vittorelli:
0

I volontari scrivono all'abate:
"Così siamo stati screditati!"

Cassino

Le associazioni di volontariato scrivono all’ex abate Vittorelli: “Così ci sentiamo screditati”. Parole dure quelle usate nella lettera aperta da Valentina Colella all’abate emerito. Nessuna morale, però, tra quelle pagine. Solo la volontà di riabilitare i volontari agli occhi dei cassinati. “Non più offerte per pagare bollette della luce e del gas di chi non ha neanche da mangiare. Non più buste della spesa per famiglie disperate. Domenica quello che abbiamo raccolto in beneficenza è vergognoso pure a dirlo - ha dichiarato Collela - Lei che per anni è stato il nostro pastore, che ha rappresentato la Fede e la Speranza, deve spiegare ai cittadini che le nostre associazioni di volontariato sono composte da gente onesta e senza secondi fini. E che nessuno di noi ha mai chiesto oboli a lei o alla diocesi”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400