Il Targa System miete nuove vittime: nessuno sconto ai furbetti. Nuova ondata di controlli in centro questa mattina a Cassino e nuova raffica di sanzioni: la polizia municipale in poche ore ha fermato una decina di auto sprovviste di revisione e un automobilista senza cintura. E sono fioccate le sanzioni. 

Già nei precedenti controlli gli agenti del comandante Alessandro Buttarelli avevano stanato diversi "furbetti" del tagliandino, senza revisione né assicurazione. Accertamenti che avevano messo in luce una situazione paradossale: ad essere sprovvisti delle dovute documentazioni sono risultati essere proprio professionisti ed esponenti della "Cassino bene". 

Il sistema Targa System permette la verifica in tempo reale di tutti i veicoli per accertare la copertura assicurativa, la revisione e la provenienza. Per questo in due ore gli uomini del comandante Buttarelli, che hanno presidiato il centro a partire da via De Nicola, hanno elevato numerose sanzioni amministrative e pecuniarie nei confronti di altrettanti automobilisti risultati privi di assicurazione o revisione. E tra costoro, come nel precedente controllo, non sono mancati insospettabili professionisti.