Sfruttare i tanti turisti attirati dall'abbazia di Montecassino per rilanciare il turismo nella città di Piedimonte: questa la proposta del consigliere di minoranza Gioacchino Ferdinandi.

"Al fine di promuovere l’attività turistica - spiega Ferdinandi - è necessaria una valorizzazione del centro storico, soprattutto del castello, che non sia limitata al periodo estivo". 

Fondamentale, secondo il consigliere, riuscire a intercettare i tanti turisti che arrivano nel territorio ma non si fermano a Piedimonte perché non conoscono le sue bellezze. "E’ necessario - conclude Ferdinandi - inserire tale percorso negli itinerari proposti dalle locali associazioni e agenzie di viaggio, creando, in tal modo, una rete che lega Piedimonte alla vicina Montecassino".

(Servizio nell'edizione del 9 novembre)