Residenti stanchi di vedere il "traffico" di clienti che si ferma lungo la consortile, a Villa Santa Lucia, attirato dalle prostitute. Più volte hanno segnalato la presenza di donne seminude proprio laddove transitano giornalmente, spesso con i figli.

Continui sono i controlli delle forze dell'ordine proprio in quell'area. Ieri notte, nel corso dei mirati controlli su tutto il territorio messi in atto dalla compagnia dei Carabinieri, a  Villa Santa Lucia, i militari della locale Stazione hanno intercettato e controllato una 26enne romena che tentava di adescare clienti al fine di prostituirsi. La stessa, oltre ad essere denunciata in stato di libertà per atti contrari alla pubblica decenza, è stata proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del foglio di via con divieto di ritorno in quel comune per anni 3.