Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Bomba carta distrugge la vetrina di un bar Un secondo ordigno fa cilecca Paura nel quartiere San Bartolomeo
0

Attentato al bar
Tutti uniti per la sicurezza

Cassino

"Servono azioni strategiche per prevenire i fenomeni malavitosi". Carlo Maria D'Alessandro plaude alla mozione presentata dall'avvocato Gabriele Picano (Noi con Salvini) durante il consiglio comunale di ieri sera - approvata all'unanimità -  nella quale si impegna la giunta a richiedere il potenziamento delle forze dell'ordine al Ministero dell'Interno. Gli episodi malavitosi degli ultimi giorni hanno riacceso i riflettori sul problema sicurezza in città.

Quello delle bombe carta contro un bar di San Bartolomeo, infatti, è solo l'ultimo di una serie di atti intimidatori su cui gli inquirenti stanno cercando di fare luce. Il primo si verificò due settimane fa: nella notte venne appiccato un incendio alla serranda di un altro bar, stavolta in pieno centro. Tre giorni dopo il lancio di due bombe molotov ai danni di un complesso abitativo. E mentre le forze dell'ordine lavorano incessantemente su ogni singolo episodio, la politica è decisa a mobilitarsi.

"La sicurezza - ha detto D'Alessandro, candidato sindaco per il centro destra -  è uno dei pilastri della nostra società e la possibilità di vivere e di preservare la propria integrità fisica e la propria incolumità è un desiderio primario di ogni cittadino. Pertanto, gli ultimi episodi intimidatori verificatisi nella nostra città non devono essere solo condannati, ma analizzati ed esaminati per trovarne l’origine ed una repentina cura, attraverso la sinergia tra istituzioni e forze dell’ordine”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400