Era impegnato in una battuta di caccia quando, all'improvviso, si è accasciato a terra ed è morto.

Questa mattina, erano da poco passate le 10, un cacciatore settantenne è stato stroncato da un malore. L'uomo, un pensionato del posto, si trovava nella colline della frazione Portella di Sant’Elia Fiumerapido quando è avvenuta la disgrazia. A dare l’allarme sono stati proprio i compagni che erano con lui che hanno subito chiamato i soccorsi. 

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Sant’Elia e i medici del 118 che non hanno potuto fare nulla.