Cassino non aderisce alla manifestazione organizzata dall'Asia Usb per dire "No al razzismo".

Al corteo che ha sfilato per tutto il centro della città martire solo extracomunitari e migranti, ormai da mesi senza gas e corrente. E in alcuni casi anche senz'acqua. Cassino città razzista? L'idea che la città martire possa essere definita in questo modo è durissima da accettare. Eppure l'assenza dei residenti al corteo è pesata e non poco.

Tante le storie dei migranti che hanno lasciato il loro Paese per sfuggire dalla guerra e da violenze inaudite. E che ora combattono un'altra difficilissima battaglia: quella di un'integrazione difficile da realizzare.