Quando ha fatto ritorno a casa per preparare la cena non poteva di certo prevedere che all'interno della sua centralissima abitazione e in pieno giorno vi fosse qualche ospite a dir poco indesiderato. Una volta chiuso il portone alle sue spalle per una professoressa di Pontecorvo ha avuto inizio l'incubo. A volto scoperto e impugnando una pistola due malviventi, impegnati a ripulire di denaro e monili l'intero appartamento, le hanno intimato di non muoversi. Quindi, mentre uno la teneva in ostaggio, l'altro ha trafugato gli ultimi ori e quanto poteva essere piazzato sul mercato nero. La donna, sotto choc, è stata trasportata in ospedale. Indagini serrate dei carabinieri per risalire all'identità dei balordi, sembrerebbe di origine straniera. La città è sotto choc per l'accaduto.