Ha aizzato il suo pitbull contro l'uomo con cui stava discutendo animatamente. E l'animale, un esemplare di grosse dimensioni, si è scagliato contro il malcapitato, ferendolo alla testa e al volto. La vittima, con vistose lacerazioni, è finito in ospedale. Il proprietario del cane, invece, si è allontanato sperando di farla franca. A fornire agli agenti del Commissariato di Cassino preziosi elementi, utili alle indagini, sono state le numerose persone accorse in Largo Molise, a Cassino, per le urla e i toni concitati. Rintracciato poco dopo, il ventisettenne alla  richiesta di spiegare i motivi della lite si sarebbe scagliato contro i poliziotti, finendo in manette. Gli inquirenti stanno mettendo insieme tutti gli elementi: chiara la pista da seguire.