Hanno trovato la loro serranda bruciata da mani ignote nella notte. Un risveglio amaro quello dei proprietari di un frequentato locale del centro di Cassino che questa mattina hanno dovuto fare i conti con un gesto vile rivolto alla loro attività. Immediata l'apertura delle indagini da parte dei carabinieri della Compagnia di Cassino che hanno effettuato tutti i rilievi di rito ed ascoltato i presenti. In base alle primissime informazioni raccolte sembrerebbe che il fuoco si sia propagato dal basso verso l'alto, annerendo gran parte della serranda e l'intera insegna. Un danno più d'impatto, che reale. Ma che ha destato non pochi sospetti ed altrettante preoccupazioni tra i residenti e i negozianti. Indagini serrate per risalire agli autori del gesto. Nessuna pista esclusa.