Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









L'Alfa leva il turbo Mistero sulla Giulia

La nuova Alfa Giulia

0

Giulia conquista tutti. La sceglie anche il rettore

Piedimonte San Germano

Marchionne lo ha rimarcato giovedì proprio lungo le linee di montaggio di Piedimonte. «Abbiamo finalmente dimostrato di fare macchine alla pari e superiori ai tedeschi. Abbiamo lavorato nel silenzio, l’auto (la Giulia, ndr) l’hanno ideata a Modena, ora è in ottime mani, qui, nello stabilimento di Cassino». In realtà, nel silenzio, ha operato anche il rettore dell’Università. Giovanni Betta è ingegnere nell’animo e nei fatti. E non ha perso neppure stavolta l’occasione di scommettere sul territorio.

Così, appena possibile, a 365 giorni dal suo insediamento, ha messo in vendita la Bmw, figlia di una Germania in diretta competizione con lo stabilimento Fca di Cassino, per acquistare una fiammante Giulia. Lo farà contando per bene i soldini che l’ateneo può spendere, a nolo, per rispettare la legge di stabilità.

Un tantum al mese per dire Sì a casa Fiat e girare a bordo della splendida berlina che incarna la meccanica delle emozioni che farà rinascere il Biscione. E lui, Betta, che colore ha scelto? Grigio Vesuvio... chiaramente! Purtroppo però, il parco auto casalingo parla francese. Da anni Betta acquista Renault Scenic rigorosamente di seconda mano e resta ancorato ai modelli di sempre, purché funzionanti.

Spesso delega ad amici di fiducia la prova dell’auto e la trattativa. Due coincidenze restano incorniciate nel suo passato: la prima nel 2009, quando acquistò una Scenic da un concessionario. Era l’anno delle elezioni del rettore e lui era candidato insieme a De Paolis e Attaianese.

Vinse quest’ultimo al secondo turno e nelle more degli accordi, Betta non volle il binomio con il prof di lettere, perdendo la competizione. Intanto stava cambiando auto e una volta acquistata la Renault di seconda mano scoprì che era appartenuta a De Paolis. E nel 2015? Stessa coincidenza. L’anno del rinnovo della carica di rettore e lui di nuovo in pista. Stavolta vince. Cambia auto e compra... una Scenic nera. Appartenuta al suo predecessore Attaianese!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400