Un arresto e decine di indagati a Cassino per spaccio di droga a ragazzi minorenni. La Guardia di Finanza di Cassino ha dato esecuzione a un ordine di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti di un uomo di Cassino, classe '82.

Il gip Lanna concordando con le risultanze investigative del Gruppo di Cassino diretto dal colonnello Fortino, sotto la guida del comandante provinciale Carbone, dopo un anno di intense indagini coordinate dal pm Mattei, ha disposto l'arresto per colui che viene ritenuto il principale attore di una ipotizzata attività di spaccio. Soprattutto a minorenni. Numerosi gli indagati. Ancora in atto i riscontri dopo i sequestri patrimoniali dei beni ritenuti provento della presunta attività di spacciò. Attesi sviluppi.