Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Cinquanta quintali di rifiuti raccolti. Un imprenditore fa ripulire una via
0

Cinquanta quintali di rifiuti raccolti. Un imprenditore fa ripulire una via

Cassino

Due giorni e almeno cinquanta quintali di rifiuti, soprattutto plastica e carta, recuperati lungo la strada comunale che dal centro di Cassino conduce alla frazione di Caira. Sono le cifre di cui si è fatto carico un anonimo imprenditore del Cassinate che ha risposto così al recente appello del sindaco della città martire, Carlo Maria D’Alessandro, ad un maggior senso civico.

E, a sua volta, ora, l’imprenditore, fautore in questi due giorni della bonifica lungo fiume, chiede ai cittadini, quei pochi che ancora pensano di potersi disfare di rifiuti per strada, di essere più responsabili nei confronti dell’ambiente che ci circonda.
«Mi sono sentito in dovere di fare qualcosa per il territorio che ci circonda, ma è necessario che tutti noi, come privati cittadini prima che come imprenditori, sentiamo il dovere di partecipare a custodire i luoghi naturali», ha affermato l’anonimo “benefattore” della strada per Caira.

Non si aspettava, il nostro imprenditore, di trovarsi di fronte a una beffa, oltre il danno dei rifiuti: gli addetti dell’isola ecologica di Cassino gli hanno negato di accedere all’area perché i rifiuti non erano stati selezionati, cioè divisi per tipologia. Quindi, ha dovuto caricarsi anche questo ulteriore onere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400