Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Antonazzo e Ogliari “benedicono” la nuova Alfa

Il vescovo Gerardo Antonazzo e l’abate Donato Ogliari durante la visita allo stabilimento Fca

0

Antonazzo e Ogliari “benedicono” la nuova Alfa

Piedimonte San Germano

In tantissimi non hanno potuto resistere a scattare una foto o un selfie con Giulia, il gioiello di casa Alfa Romeo. Le foto hanno iniziato a circolare sui social subito dopo l’apertura dei cancelli dello stabilimento Fca di Cassino, aperto a tutti i familiari dei dipendenti in occasione del family day Fca. Una festa non solo per le migliaia di famiglie dei dipendenti ma per tutto il territorio.

Tante le autorità presenti che non hanno perso l’opportunità di visitare la “casa” della Giulia che - grazie alle numerose innovazioni tecnologiche, culturali e di processo - è diventato lo stabilimento premium per la produzione delle nuove generazioni di Alfa Romeo. Tra le linee della produzione anche il vescovo della diocesi Sora, Cassino, Aquino, Pontecorvo Gerardo Antonazzo e l’abate di Montecassino Donato Ogliari che con la loro presenza hanno benedetto la fabbrica che segna il rilancio dell’economia locale.

In bella mostra i modelli di Giulia e Giulietta, mancava ovviamente il nuovo nato Stelvio, ben nascosto da sguardi indiscreti, la cui produzione prenderà il via a Cassino già a partire dalla prossima settimana. Ma non solo un viaggio nella fabbrica a zero emissioni, zero rifiuti, zero acqua; la festa è continuata con il concerto di Max Pezzali.

La sera, chiuse le porte dello stabilimento, tutti si sono ritrovati nel piazzale 1 per il grande spettacolo dello storico leader degli 883 che ha fatto cantare e ballare le migliaia di persone presenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400