La raccolta differenziata continua a mantenere alto il dibattito in città. In attesa del nuovo bando, che ormai è slittato a settembre, questa volta è il Movimento Cinque Stelle ad andare all’attacco frontale dell’assessore Consales e ad evidenziare le criticità. I grillini denunciano che con la tariffa puntuale prevista nel nuovo bando i costi lieviterebbero di quasi 400.000 euro, pertanto, preoccupati della maggiorazione dei costi, chiedono un incontro pubblico all’amministrazione comunale per discutere sul tema, aperto a tutta la cittadinanza. I grillini bocciano senza appello la gestione Consales.

(Ampio servizio nell'edizione del 27/08/2015)