Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Università, il rettore Betta: "Ateneo gratis per i terremotati"

L'università di Cassino

0

Università, il rettore Betta: "Ateneo gratis per i terremotati"

Cassino

Dopo la comunicazione della regione Lazio che a pochi giorni dal terremoto di Amatrice ha annunciato che gli studenti universitari residenti nei comuni colpiti dal sisma saranno esenti dalla tassa regionale in tutti gli atenei del Lazio, adesso arriva una nuova e più importante agevolazione. Il rettore Giovanni Betta ha infatti reso noto che sia per quel che riguarda gli iscritti in corso, che per quelli che decideranno di immatricolarsi nell’anno accademico che sta per prendere il via, l’Università di Cassino esonera dal pagamento delle tasse, previa apposita delibera. Non sono molti gli iscritti provenienti dal reatino, ma l’ateneo di Cassino mette comunque a disposizione questa opportunità anche per chi decidesse di iscriversi quest’anno, ovvero gli immatricolati.

E intanto, a proposito di immatricolazioni, al Campus Folcara proseguono i test d’ingresso. Dopo l’esordio di Ingegneria - che tra i test online e quelli in presenza registra una sostanziale e buona tenuta - ieri è stata la volta di Economia e Giurisprudenza. Un calo di oltre il 10% si è registrato globalmente a Economia - che però può vantare il segno più nella sede distaccata di Frosinone - mentre Giurisprudenza, nel confronto con lo scorso anno, è più o meno stabile. Scadono oggi i termini per il test d’ingresso di Lettere che si terrà giovedì e anche in questo caso - unità più, unità meno - i numeri dovrebbero essere uguali a quelli dello scorso anno.

Al 31 dicembre 2015 sono risultati essere 1.992 gli iscritti al primo anno nei cinque dipartimenti, quest’anno si punta a raggiungere almeno le 2.000 unità ma i primi numeri non sono incoraggianti e difficilmente ci sarà un sorpasso, semmai una lieve flessione. Un’emorragia che però non spaventa il rettore Giovanni Betta, anzi il Magnifico ha già in cantiere una serie di iniziative che dal prossimo anno accademico daranno maggior lustro all’ateneo e al Campus Folcara: a partire dall’anno accademico 2017/2018 ci saranno ulteriori 200 posti letto nelle residenze e poi, nel 2018/2019 finalmente anche Lettere dovrebbe essere alla Folcara visto che poco prima dell’estate sono stati appaltati i lavori.

In cantiere c’è anche la mensa di Laziodisu, per accentrare tutti i servizi alla Folcara mentre per quel che riguarda la didattica e la ricerca tanti sono i progetti su cui si sta lavorando, in primis un nuovo contest con Fca per vedere come i giovani immaginano l’auto del futuro, in collaborazione con altri atenei dove ci sono stabilimenti della casa automobilistica italo-americana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400