I vandali non si fermano. E continuano  ad agire indisturbati nel centro di Pontecorvo. Ma l’amministrazione parla chiaro: non fermeranno certo il decoro urbano e la sicurezza dei cittadini. Così sono state ripristinate le telecamere, le barriere protettive e i fiori. «Negli ultimi giorni - scrivono dal Comune - ci sono stati vari raid vandalici: prima ai danni delle barriere protettive a piazza Giovanni Paolo II, poi alle fioriere sul vecchio ponte curvo e, infine, alla telecamera apposta nella frazione di Sant’Oliva nei pressi dei contenitori per la raccolta dei rifiuti solidi urbani. Ebbene, in questi giorni sono stati riportati al decoro e al
funzionamento ciò che era stato danneggiato dai vandali».

Ecco nel dettaglio gli interventi posti in essere dall’esecutivo guidato dal sindaco Anselmo Rotondo: sul vecchio ponte curvo i fiori gettati nelle acque sono stati riposizionati, a Sant’Oliva è tornata in funzione la telecamera, mentre a piazza Giovanni Paolo II è stata riposizionata la barriera per impedire l’ingresso ai mezzi nell’area dove c’è il parco giochi per bambini. E la speranza è che i malviventi non tornino a colpire!