Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Avvocato finisce nella morsa degli usuraiA giudizio un albanese e un fiuggino
0

Vittima di usura esce dal giro

Cassinate

Questa è una storia di speranza, ma soprattutto di coraggio. È la storia di un imprenditore del Cassinate divenuto vittima di estorsori, prima, di usurai poi. Ma è soprattutto un bell’esempio di come, nonostante le difficoltà, sia indispensabile denunciare. Nella morsa degli usurai è scivolato un ex imprenditore della zona vinto, come moltissime aziende, dalla crisi. È in questi lunghi periodi di difficoltà che alla sua porta hanno bussato “i carnefici”.

Quando tutto sembrava ormai perduto, però, lui ha rotto il silenzio. E ce l’ha fatta. Ha denunciato e trascinato in tribunale i suoi aguzzini. Ma le lungaggini burocratiche ancora non gli consentono di ottenere i fondi destinati a chi come lui, non si arrende. Da tempo si sta battendo per riprendersi la sua vita e dopo essere stato oggetto di un’attenta valutazione da parte di una commissione ad hoc, ora è il momento della rinascita.

«Sono tante le storie di persone che si rivolgono a noi. E il numero positivo di coloro che riusciamo realmente ad aiutare ci fa ben sperare - ha commentato Bruno Vacca dell’associazione “Terra di lavoro per la legalità” - Ora con il sostegno della nuova legge regionale, la 14 del 3 novembre 2015, dopo il riconoscimento della nostra associazione nell’albo delle realtà riconosciute, speriamo di poter fare ancora di più».

Nel Cassinate, come confermato dal presidente Vacca, almeno il 33% delle famiglie è a rischio sovraindebitamento e dunque a rischio usura per l’oggettiva impossibilità di riuscire con un’unica soluzione a chiudere ogni problema. Non solo.

Le storie delle vittime che bussano allo sportello anti-usura sono davvero diverse tra loro: c’è l’imprenditore agricolo finito nelle mani degli strozzini per un prestito da 100.000 euro non concesso dalle banche; l’operaio che si indebita per le vacanze estive; il nonno che spende oltre i limiti per la sua famiglia. Gente onesta e laboriosa che per investimenti sbagliati o momenti negativi della vita rischia di perdere ogni cosa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400