Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Umiltà, bravura ed energia... i Dear Jack conquistano Pontecorvo

L'esibizione a Pontecorvo dei Dear Jack

0

Umiltà, bravura ed energia... i Dear Jack conquistano Pontecorvo

Pontecorvo

Due ore di pura energia. Centoventi minuti di divertimento con la musica di cinque giovani ragazzi che in ogni nota, in ogni parola del testo si mettono in gioco al cento per cento. È questo quello che è accaduto ieri sera, giorno di Ferragosto, a Pontecorvo quando i Dear Jack sono saliti sul palcoscenico allestito in piazza Alcide De Gasperi per la tappa del loro “Mezzo Respiro Tour”.

Cinque ragazzi che, come è noto, provengono da due talent show e che di talento ne hanno da vendere. Ma per comprendere al meglio la dimensione dei “Dear Jack” bisogna fare un passo indietro. Un passo a ieri mattina quando le prime fan si sono radunate in piazza De Gasperi per conquistare un posto vicino al palco. Una lunga attesa trascorsa tra il sole  e l’ombra delle piante. Una lunga attesa culminata con la gioia nel pomeriggio quando sono arrivati in piazza i cinque componenti della band per il soundcheck.

Ed è stato proprio in quel momento che si entra in una dimensione che non ci si aspetta. Leiner Riflessi, Francesco Pierozzi, Lorenzo Cantarini, Alessandro Presti e Riccardo Ruiu prima ancora di salire sul palcoscenico sono andati ad abbracciare e salutare le ragazze e i ragazzi presenti in piazza. Cinque giovani musicisti che visto il grande successo ottenuto (dischi di platino, Festival di Sanremo, Wind Music Awards e Mtv Italia Awards) si sarebbero potuti montare la testa. Invece hanno messo in luce una strepitosa umiltà, una semplicità disarmante e una disponibilità difficilmente riscontrabile in chi tocca il successo.

Nel corso della giornata trascorsa a Pontecorvo sono sempre stati a disposizione delle persone per foto, autografi, ma anche per scambiare due parole. Poi alle 22 sono saliti sul palcoscenico e, da quel momento, piazza De Gasperi è esplosa in un turbinio di energia e divertimento. Canzone dopo canzone i Dear Jack hanno messo in luce una preparazione e una bravura fuori dal comune. Uno show pieno di grinta frutto di un lungo lavoro cui i ragazzi si sono sottoposti. Uno spettacolo che ha catturato l’attenzione delle tantissime persone presenti che non hanno staccato lo sguardo dal palcoscenico neanche per un secondo.

E una volta scesi dal palco i cinque componenti della band ancora una volta si sono messi a disposizione del pubblico per foto e autografi dimostrando la loro straordinaria normalità. Nel day after di un concerto strepitoso sono stati proprio i Dear Jack a ringraziare la città di Pontecorvo dalle loro pagine social: “È stato un ferragosto indimenticabile. Grazie Pontecorvo, insieme abbiamo spaccato la piazza”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400