Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Fidanzatini rubano in casa di uno straniero: identificati e denunciati

Foto d'archivio

0

Fidanzatini rubano in casa di uno straniero: identificati e denunciati

San Giorgio - Cassino

Giovani italiani rubano a casa di uno straniero residente a San Giorgio. E finiscono nei guai. Ad intrufolarsi nell’abitazione di un cittadino straniero residente a San Giorgio, rubando un cellulare e 350 euro in contanti, sono stati un ventiduenne del
posto e una minorenne di Cassino. È stata la stessa vittima a trovarsi di fronte il giovane molto conosciuto in paese. Ed è scattato l’allarme.

Fuori, a fare da palo, la ragazza minorenne della città martire. Immediato l’arrivo dei carabinieri della stazione di San Giorgio a
Liri, coordinati dal maresciallo De Luca - della Compagnia di Pontecorvo agli ordini del maggiore Imbratta e del tenente De Lisa
- che hanno rintracciato il ventiduenne ancora in possesso della refurtiva. Con un riscontro lampo i militari sono riusciti a risalire
all’identità della ragazza che si trovava con lui, fuori dall’abitazione, al momento del colpo messo a segno poco prima dell’ora di
pranzo. Il cellulare recuperato è stato immediatamente restituito al legittimo proprietario. I due fidanzatini sono stati invece denunciati per “furto aggravato in concorso”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400