Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Una Giulia a cinque stelle. La berlina strega tutti all’Euro Ncap
0

Una Giulia a cinque stelle. La berlina strega tutti all’Euro Ncap

Piedimonte San Germano

L’alfa Giulia continua la sua corsa verso la perfezione. Prestigiosi riconoscimenti per lo stabilimento Fca di Piedimonte San Germano che produce l’Alfa Giulia, da circa un mese sul mercato italiano e che subito dopo l’estate sbarcherà su quello statunitense.

Ancor prima di conoscere le performances circa i dati di vendita dell’auto prodotta nel sito pedemontano, uno studio rivela che la berlina di segmento D si aggiudica le prestigiose cinque stelle Euro Ncap (il programma europeo di valutazione delle nuove automobili, fornisce ai consumatori informazioni sulla sicurezza delle nuove auto) ottenendo il risultato del 98% nella protezione degli occupanti adulti, di qualsiasi percentile: è il punteggio più alto mai conseguito da una vettura, pur considerando il più severo sistema di valutazione introdotto nel 2015.

Un risultato straordinario raggiunto grazie a due elementi fondamentali della nuova berlina sportiva Alfa Romeo: da una parte, l’adozione di numerosi e innovativi dispositivi di sicurezza; dall’altra, l’efficienza di una scocca tanto rigida e resistente quanto leggera, che fa uso esteso di materiali ultra-leggeri quali fibra di carbonio, alluminio e composito di alluminio.

Si tratta dunque di un riconoscimento importante che ancora una volta conferma la particolare attenzione di Alfa Romeo per gli aspetti legati alla protezione di tutti gli utenti della strada. L’Alfa Romeo Giulia è un’auto progettata e costruita senza compromessi per diventare il nuovo paradigma del marchio, oltre che il punto di riferimento dell’intero segmento, anche nell’ambito della sicurezza.

Fedele alla tradizione Alfa Romeo, la Giulia offre soluzioni tecniche innovative per garantire un comportamento dinamico eccellente che si traduce anche in un’elevata sicurezza di marcia. Tra i contenuti più sofisticati si segnala l’Integrated Brake System (IBS), che riduce sensi bilmente lo spazio di frenata (da 100 km/h a 0 in 38 m per Giulia e in 32 m per la versione Quadrifoglio), il raffinato schema di sospensioni con tecnologia esclusiva AlfaLink e lo sterzo più diretto del segmento: elementi che assicurano la massima tenuta di strada e un controllo facile e intuitivo della vettura in ogni situazione.

Nei giorni scorsi, inoltre, la berlina del biscione prodotta ai piedi dell’abbazia ha ricevuto anche i complimenti di Sebastian Vettel, il primo pilota della Ferrari di Formula Uno che, abituano a girare in pista con il bolide rosso, è rimasto colpito dallo stile grintoso della vettura a marchio Alfa. Stregato dalla Giulia Quadrifoglio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400