Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Una fiaccolata contro l'impianto di compost. I cittadini scendono in piazza
0

Una fiaccolata contro l'impianto di compost. I cittadini scendono in piazza

Piedimonte San Germano

Più di mille firme raccolte in quattro giorni e una fiaccolata contro l’impianto di compost a Ruscito.

Il comitato “No rifiuti a Piedimonte San Germano” viaggia spedito nella guerra intrapresa contro la società Ares Ambiente di Bergamo, e sta sempre più aggregando la città alla lotta comune. Un sentimento crescente, coinvolgete che vuol far sentire la voce del territorio in Regione, che nelle scorse settimane ha dato parere positivo a favore della società Ares Ambiente di Bergamo per la realizzazione dell’impianto di compostaggio in località Ruscito. Quindi per l’impianto è arrivato l’ok, ma i cittadini sono di parere opposto. 

Per questo domani alle 21 scenderanno in piazza Municipio a Piedimonte con una fiaccolata di sensibilizzazione per ribadire il no della città all’impianto per il trattamento di 40.000 tonnellate di ammendanti nella campagna di Ruscito. «Unitevi a noi e riprendiamoci il diritto di decidere il nostro futuro e quello dei nostri figli. Di malattie si muore già troppo a causa dell'inquinamento industriale, impediamo che queste malattie aumentino a causa dei rifiuti. Vi aspettiamo numerosi», l’invito del comitato.

Intanto mentre da un lato cresce il movimento cittadino per bloccare l’attivazione dell’impianto di compostaggio, dall’altro lato c’è la società di Bergamo che ha pubblicato sulla propria pagina Facebook un comunicato stampa nel quale informa che gli uffici sono operativi e gli orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00. 

Un modo per l’Ares Ambiente per fare chiarezza su programmi per  quanto l’Ares ha intenzione di fare a Ruscito. «Chiunque fosse interessato a ricevere informazioni utili a conoscere il progetto promosso per la realizzazione un nuovo impianto di produzione di ammendanti per l’agricoltura da frazione organica differenziata può recarsi presso gli uffici e ritirare la relativa brochure informativa - si legge - La giusta informazione e l’operare in piena trasparenza rappresentano per Ares Ambiente prerogative di primaria importanza, per questo, al fine di poter offrire un supporto chiaro per la corretta informazione circa la natura del progetto e i sistemi di protezione ambientali adottati per la salvaguardia del suolo, sottosuolo, acqua, aria e rumore è possibile, ogni martedì dalle 14.00 alle 18.00 previo appuntamento, ricevere da parte di personale qualificato tutte le informazioni tecniche al riguardo».

Un comunicato letto dai cittadini come il segnale che l’impianto sta partendo e bisogna far presto per bloccare tutto, e venerdì i pedemontani scenderanno in piazza per una fiaccolata di protesta. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400