Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Estorsioni e droga per i clan, la Dda arresta anche due fratelli di Cassino
0

Estorsioni e droga per i clan, la Dda arresta anche due fratelli di Cassino

Cassino

Maxi operazione anti-camorra tra la Campania ed il Lazio, nelle maglie della Dda sono finiti  in 51 tra cui due fratelli di Cassino e alcuni soggetti del Sud Pontino. 

Si tratta di Simone Invito, classe 1989, e di Emanuele Invito dell'89. Nei loro confronti due dei 39 provvedimenti cautelari della Procura Distrettuale Antimafia. L'operazione coordinata dalla Dda è stata eseguita sin dalle prime ore di questa mattina dai carabinieri di Mondragone tra Cassino, Caserta, Napoli, Varese, Latina, Pavia e Formia. Associazione di tipo mafioso, concorso esterno in associazione mafiosa, associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, estorsione, tentato omicidio in concorso, detenzione e porto illegale di armi da fuoco. E ancora ricettazione aggravata da metodo mafioso. Queste le accuse a cui, a vario titolo, sono chiamati a rispondere tutti gli indagati. Compresi i due fratelli di Cassino. 

Secondo gli inquirenti le condotte illecite sono state condotte per favorire il sodalizio criminale "Gagliardi, Fragnoli, Pagliuca" operante nel Mondragonese. Con particolare ferocia nei confronti degli imprenditori impegnati in lavori pubblici, oltre evidentemente per il controllo delle piazze di spaccio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400