Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Distributori self service di alcolDenunciati titolari di società
0

Clochard si denuda in pieno centro per fare i bisogni, poi rifiuta le cure

Cassino

Si denuda in pieno centro per un bisogno impellente e si scatena il caos. È quanto accaduto ieri mattina in piazza Toti a Cassino dove un clochard straniero non è riuscito proprio a trattenersi, facendo scattare il livello di allerta.

Tra l’indignazione generale e lo scandalo, a cui in molti tra passanti e residenti hanno gridato, sono prontamente arrivati gli uomini della polizia municipale di Cassino coadiuvati poi anche dal personale del Commissariato in borghese e in un secondo momento dai colleghi delle Volanti. L’allarme era salito pensando, in prima battuta, che potesse trattarsi di un uomo intento a compiere atti di libidine in pieno centro. Poi l’accertamento dell’accaduto. In base ad una prima ricostruzione dei fatti sembrerebbe che l’uomo non sia nuovo a comportamenti simili e possa soffrire di patologie comportamentali acclarate.

Allertata un’ambulanza, lo stesso avrebbe rifiutato il ricovero. Resta, comunque, il problema legato alla accoglienza e alla successiva sistemazione dei senza tetto o dei soggetti in difficoltà che si incontrano agli angoli delle strade della nostra città, nonostante gli sforzi degli organi competenti. In molti dei casi riscontrati se vengono accertate dipendenze importanti i clochard non possono essere ospitati nelle strutture addette all’assistenza sul territorio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400