Clochard si denuda in pieno centro e qualcuno grida allo scandalo. Caos ieri mattina in piazza Toti dove uno straniero senza fissa dimora avrebbe mostrato le parti intime. Qualcuno, inconsapevole spettatore dell'indecente visione, ha allertato i vigili urbani. E in men che non si dica sul posto sono giunti gli agenti della polizia municipale di Cassino, i colleghi in borghese del Commissariato e quelli delle Volanti.

In base ad una prima ricostruzione dei fatti sembrerebbe che l'uomo sia stato spinto da "bisogni impellenti" e non dall'impulso -irrefrenabile - di seguire i suoi bassi istinti. Sta di fatto che quando la segnalazione è giunta al Comando di piazza De Gasperi ha indicato un parapiglia generale, tra donne scandalizzate, passanti con il naso arricciato e residenti sconcertati. 

Per l'uomo, sembrerebbe non nuovo a queste situazioni, è stata persino richiesto l'intervento di un'ambulanza per le cure del caso. Che, però, ha rifiutato con forza decidendo di non voler essere trasportato in ospedale.