Rapina all'autogrill di Castrocielo nella notte, è caccia al rapinatore solitario. 

La rapina è stata consumata nella notte poco dopo l'una. Secondo una prima ricostruzione dei fatti affidata agli agenti della Sottosezione A1 di Cassino, coordinata dal comandante Giovanni Cerilli - della Polizia stradale agli ordini del dottor Vincenzo Lombardo -  sembrerebbe che ad entrare in azione sia stato un bandito solitario. Un'azione lampo, poi la fuga.

Armato di un corpo contundente, che avrebbe fatto appena intravedere, si sarebbe avvicinato a uno dei dipendenti. Quindi avrebbe chiesto i soldi presenti in cassa. Circa 300 euro. Arraffato il denaro, ha fatto perdere le proprie tracce dileguandosi. Ed è stata aperta una caccia all'uomo. 

Gli agenti della polizia autostradale di Cassino hanno avviato mirate indagini per risalire all'autore del colpo: si sta cercando un uomo che ha agito con il volto scoperto e dall'accento sembrerebbe campano. E poter risalire subito alla sua identità si stanno visionando le immagini di videosorveglianza catturate dalle telecamere. Il colpevole potrebbe avere davvero le ore contate.