Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Gioco d'azzardo: Ateneo e Comune uniti per contrastare una pericolosa dipendenza

Foto dal web

0

Gioco d'azzardo: Ateneo e Comune uniti per contrastare una pericolosa dipendenza

Cassino

Parte “Unicittà. L’Università incontra la città nella città”, un ciclo di eventi organizzato dall’ateneo di Cassino, in collaborazione con il Comune. L’obiettivo è chiaro: stimolare il dialogo tra i docenti dei cittadini, impegnando i primi a trasferire le loro conoscenze sul territorio e invitando i cittadini a prendere coscienza delle straordinarie potenzialità di crescita sociale, culturale ed economica offerte dall’ateneo.

Significativo il primo tema scelto, ma anche il luogo inaugurare Unicittà. Al centro dell’evento ci sarà il gioco d’azzardo e se ne parlerà al centro anziani di via Pietro Bembo. In un luogo dove il gioco è una sana occasione di divertimento e di inclusione sociale, i docenti di Psicologia e di Igiene del Dipartimento di Scienze Umane e della Salute porteranno “sul tavolo” una forma di gioco assai diversa e sicuramente molto più drammatica.

Basta guardarsi intorno anche nella nostra città per rendersi conto di come si siano moltiplicati i tipi di giochi, gli spazi e le condizioni che rendono possibile “l’azzardo”. Sul gioco di denaro si sono trasferite ormai sempre più attese ed energie così invasive da sottrarre tempo e attenzione per le altre attività, come il lavoro, lo studio, il tempo trascorso in famiglia, con conseguenze allarmanti dal punto di vista sociale.

L’instabilità familiare e il disagio economico stanno trasformando questi fenomeni in dipendenze che colpiscono trasversalmente adolescenti, adulti, anziani, coinvolgendo anche contesti “normali”. L’iniziativa vuole promuovere una maggiore sensibilizzazione e informazione sui rischi e discutere insieme le modalità di prevenzione e di intervento oggi ritenute più efficaci per contrastare questa dipendenza patologica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400