Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Furto ai danni di un'anziana: si finge un agente per farsi consegnare i soldi

Foto d'archivio

0

Furto ai danni di un'anziana: si finge un agente per farsi consegnare i soldi

Cassino

Un ragazzo gentile, educato e davvero professionale. Un trentenne con la testa sulle spalle che è riuscito, in pochi minuti, a carpire la fiducia di una ottantenne. Portandole via, con un’abilità fuori dal comune, una cospicua somma. I fatti Tutto è avvenuto qualche giorno fa.

Una ottantaduenne è quasi arrivata sotto casa: abita in centro ed è solita fare piccoli acquisti da sola. A pochi passi dalla sua abitazione le viene incontro questo ragazzo così a modo, garbato e pieno di savoir faire. Le sorride, la saluta e le parla di una assicurazione.

È quella del nipote e, al momento, mancherebbe il saldo. Soldi di cui lo stesso finto agente assicurativo avrebbe bisogno per mettere in regola i pagamenti. Niente di strano per la donna che, colta da buonsenso, si preoccupa del pagamento. Invita il ragazzo a casa con lei e cerca la somma che le è stata chiesta: 1.500 euro. Ma in casa non dispone di tutti quei contanti. Tuttavia possiede una cifra che si avvicina molto a quella richiesta.

L’anziana infatti aveva, presumibilmente, l’ammontare della pensione ritirata da poco oppure un gruzzoletto da parte per le emergenze. Fatto sta che torna nella stanza dove la attende il giovane e si presenta con 1.300 euro. «Ho questo in casa»: sono, più o meno, le sue parole.

Per il finto agente la somma è più che soddisfacente e, dopo qualche convenevole, taglia gentilmente la corda. La scoperta A quel punto la signora avverte il nipote del grosso “regalo” che gli ha fatto pagandogli l’assicurazione ma la sorpresa, per lei, è amara. Il ragazzo capisce immediatamente che si tratta di una truffa e l’ha accompagna a fare denuncia ai carabinieri della locale compagnia. Quel giovane così garbato era un abile “imbroglione” a caccia di facili vittime a cui tendere le sue imboscate. E ancora una volta, purtroppo, un’anziana è finita nella trappola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400