Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









comune di pontecorvo

Il palazzo municipale di Pontecorvo

0

Ex sindaco nei guai. Ma Notaro è sereno: si chiarirà tutto

Pontecorvo

Ombre sui lavori pubblici eseguiti dalla sua giunta nel 2011. I "conti" arrivano oggi insieme alla decisione di mettere in mora la sua giunta. Si tratta di Michele Sirianni Notaro per il quale la procura della Corte dei Conti ha chiesto provvedimenti.

Ma lui non si scompone affatto. Anzi. "Sono assolutamente tranquillo e sereno. Tutti gli atti sono depositati in Comune e la relazione tecnica che stanno preparando e che sarà trasmessa alla Corte dei Conti sono sicuro che chiarirà ogni aspetto dissipando qualsiasi dubbio”. A dichiararlo è proprio l’ex sindaco di Pontecorvo Michele Sirianni Notaro che interviene sulla richiesta della Procura della Corte dei Conti di una relazione dettagliata sui lavori di messa in sicurezza delle strade comunali approvati dalla sua giunta nel 2011. Una richiesta cui è seguita anche l’imposizione per il sindaco Rotondo di procedere alla messa in mora di alcuni funzionari comunali, l’ex sindaco e i componenti della giunta che approvarono la delibera. Un atto, questo, necessario per interrompere i tempi della prescrizione in attesa degli accertamenti.

 "La variante al progetto originale si rese necessaria perché proprio nel corso dell’esecuzione dei lavori emersero delle criticità – ha spiegato l’ex sindaco di Pontecorvo - Per ragioni di sicurezza fu fatta quella modifica. E comunque tutte le decisioni sono state assunte dopo apposite relazioni tecniche che supportavano pienamente la variante. Quindi non ci sono assolutamente problemi e, lo ripeto, sono sicuro che dopo la relazione tecnica tutti gli aspetti saranno chiariti".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400