Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Monumento ai caduti danneggiato: il sindaco Petrarcone spiega come

Il muretto distrutto a seguito dell’incidente verificatosi nella notte di sabato

0

Monumento ai caduti danneggiato: il sindaco Petrarcone spiega come

Cassino

Un’auto che taglia la strada ad un altro automobilista che per evitare il peggio finisce contro il monumento ai caduti di piazza De Gasperi. È questa la ricostruzione dell’incidente registrato sabato notte a Cassino, in pieno centro.

Una ricostruzione possibile solo grazie alle immagini di videosorveglianza del sistema cittadino che ieri è stato visionato dai vigili urbani della città martire. In prima battuta, però, in molti avevano gridato allo scandalo e sui social l’idea che si fosse trattato del gesto sconsiderato di qualche vandalo era diventata virale.

A smentire false e fantasiose ricostruzioni ci ha pensato lo stesso primo cittadino che ha puntualizzato: «Da una prima visione dei filmati si evince chiaramente che il danneggiamento sia avvenuto a causa di un sinistro stradale: un’auto che percorreva via Enrico De Nicola sopraggiungendo all’incrocio con piazza De Gasperi si è trovata davanti un’altra vettura che non rispettando il dare precedenza si stava immettendo su via De Nicola.

Il guidatore della vettura, per evitare l’altro veicolo, si è allargato terminando la sua corsa contro il muretto del monumento. Si tratta, quindi, di un incidente che fortunatamente non ha avuto alcun tipo di conseguenza per i conducenti delle due vetture - ha incalzato Petrarcone - Proprio per questo sarebbe opportuno, visto che finora ciò non è avvenuto, che chi ha provocato il danno compia un gesto responsabile e civile presentandosi spontaneamente in Comune per chiarire le dinamiche di quanto accaduto.
Nel frattempo le Forze dell’Ordine e gli organi preposti continuato ad analizzare i filmati delle nostre telecamere al fine di identificare i veicoli e risalire ai responsabili». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400